Accedi al sito
Serve aiuto?

Caldaie a Gas (Marsala - Trapani)

Risparmiare con i sistemi di riscaldamento a condensazione.

I nostri esperti ti aiutano a scegliere il tuo nuovo impianto in base alla normativa vigente e alle tue esigenze economiche. In tema di risparmio nel Riscaldamento bisogna sapere che sono ormai in commercio da un po’ le caldaie a condensazione, le quali permettono di ridurre sensibilmente consumo di combustibile, sfruttando il calore di vaporizzazione (o di condensazione) e quello latente che solitamente vanno perduti con le caldaie a combustione standard, pur mantenendo lo stesso confort e ottime prestazioni.
La spesa iniziale per l’istallazione e l’acquisto di una caldaia di ultima generazione a condensazione non è sicuramente irrisoria. L’importante è non fermarsi e non spaventarsi davanti ai costi iniziali, consideranto di ammortizzare le spese nel tempo: il risparmio energetico sul riscaldamento permette un cospicuo risparmio in bolletta, con una conseguente convenienza sostanziale. Senza dimenticare il notevole vantaggio in termini di impatto ambientale. 



Facciamo due conti per prendere coscienza della convenienza del passaggio a un impianto a condensazione: Una caldaia a condensazione può costare fino a 1.000 Euro in più rispetto a una caldaia tradizionale, sicuramente un particolare da non trascurare nella scelta iniziale, ma è importante soffermarsi sulla durata dell’impianto (solitamente 15 anni) che permette un ammortizzazione dei costi nel tempo, quasi fosse dilazionato lo stesso risparmio.
Il forte rendimento delle caldaie a condensazione (110%) può farti notare come le spese di combustibile (necessariamente da calcolare nel tempo) possano essere ridotte notevolmente. Solitamente la caldaia a condensazione può essere associata a un bruciatore a premiscelazione che consente una riduzione dei consumi fino al 30% e, altro particolare pregnante, il passaggio da un generatore di calore tradizionale a una caldaia a condensazione permette la detrazione fiscale in 10 anni del 55%. Fatti due conti, a una media di risparmio energetico da riscaldamento pari al 20%, la spesa iniziale potrebbe essere recuperata totalmente in 8 anni. Altri fattori da prendere in considerazione nel risparmio energetico Impianti di riscaldamento consentono il risparmio energetico. Per ridurre gli sprechi energetici e, quindi, di combustibile e economici, tieni conto di questi altri fattori:

– il risparmio dipende dal tipo di caldaia sostituita: più vecchia è la caldaia, maggiore è la convenienza;

– il risparmio dipende dal tipo di impianto di riscaldamento connesso alla caldaia: le migliori performance delle caldaie a condensazione sono permesse da impianti che lavorano a basse temperature (30-50° C); 

Risparmio energetico fino al 15% per caldaie a condensazione legate a un impianto che lavora ad alte temperature, oltre il 30% per quelli a basse temperature . 
Contattaci per saperne di più e per ottenere un risparmio energetico consistente senza perdere i tuoi comfort di riscaldamento domestico. 
Installiamo i migliori modelli di caldaie a condensazioni e possiamo consigliarti nella scelta.